Memoria Mediterranea

Strage di Steccato di Cutro (2023): La famiglia dall’Iran per Hamed e Wahid

Condividi:

La famiglia di Ahmed e Wahid, due giovani ragazzi di 19 e 23 anni che hanno perso la vita nel naufragio di Cutro, ci porta la propria testimonianza durante le giornate in commemorazione a Crotone ad un anno dalla strage.

Abbiamo incontrato i genitori attraverso una video chiamata dall’Iran, in quanto negati del visto che possa permettere loro di raggiungere i luoghi di sepoltura dei due figli, inumati al cimitero di Borgo Panigale, Bologna.

Chiediamo al governo italiano di poter visitare le tombe dei nostri figli, ci mancano tanto” .

Qui l’appello in cui chiedono di essere autorizzati a venire in Italia per poter andare a visitare le loro tombe.

Sepoltura delle salme, Cimitero di Borgo Panigale, Bologna. Ph. Valentina Delli Gatti

Articoli recenti:

Torna in alto