Memoria Mediterranea

Ramzi Walhazi (2011)

Condividi:

Ramzi era un giovane ventenne tunisino. Partì da Al Haouria, in Tunisia, il 1° marzo 2011 verso le coste trapanesi della Sicilia insieme ad un gruppo di amici provenienti dallo stesso quartiere di Tunisi. La madre Fatma e la sorella Latifa hanno sostenuto per molto tempo la spiegazione che giustifica la sparizione dei giovani con un trattenimento prolungato nell’ex Cie di Trapani Milo.

A sostegno di questa tesi ci sarebbe il video di un servizio televisivo girato nel 2012 nel centro di reclusione, nelle cui immagini la sorella e la madre avrebbero riconosciuto il giovane Ramzi. Nonostante abbiano sporto denuncia in Tunisia e in Italia e abbiano presentato il dossier alle autorità competenti nazionali e internazionali, non si è mai fatta luce sulla scomparsa.

Pur tuttavia, le madri dei giovani di Al Haouria sono, ad oggi, tra le più motivate nella lotta per la verità e la giustizia e tra le promotrici delle iniziative in Tunisia e in Europa.

Le famiglie hanno fatto parte anche del gruppo di mutuo aiuto e di supporto psicologico creato da Mem.Med che, tra le altre cose, ha permesso di mettere in condivisione con le altre famiglie saperi, strategie ed esperienze vissute.

Articoli recenti:

Torna in alto